20/04/18  
Le 10 FAQ / DOMANDE FREQUENTI ricorrenti

 #VUELING - nuovo #ContrattoCollettivo di #Lavoro

 
• D: Posso richiedere anche io che non ho figli il Part Time? Come funziona il part time a tempo? Posso poi richiedere di rientrare a tempo pieno? 
 
R: Tutti i dipendenti a tempo indeterminato possono richiedere il Part - Time. Il PT potrà essere concesso in due modalità: • 1 settimana di inattività al mese  (75%); • 2 settimane consecutive di inattività al mese (50%), sia a tempo indeterminato (‘per sempre’) che predeterminato (a tempo, prorogabile). Nel caso di PT temporaneo, la durata potrà essere di 6 o 12 mesi.
Criteri di concessione: nel caso di più domande sono indicati nel contratto, in linea con le più recenti normative di legge: a) dipendenti con familiari con  l. 104 del 1992; b) dipendenti genitori unici o unici affidatari;  c) dipendenti con figli di etá non superiore a tredici (13) anni o portatori di handicap ex l. 247 del 2007  d) data di richiesta.
L’azienda, in caso di concessione PT indeterminato, valuterà le domande di ritorno ad orario full-time una volta l’anno.
 
• D: Cosa significa salario minimo in caso di ‘lunga malattia’? 
 
R: In caso di malattia continuativa, l’Assistente hai diritto ad essere pagato secondo lo schema che segue: 
 • per i primi 20 giorni di assenza, il 100% della retribuzione giornaliera di base;
per ulteriori 3 mesi e 10 giorni (5 mesi e 10 giorni nel caso in cui la malattia dipenda da cause di servizio), almeno 1000 euro / mese (ovvero l’80% della retribuzione giornaliera calcolata sull’imponibile previdenziale del mese precedente a quello di inizio della malattia: l’imponibile è stabilito da INPS annualmente, per l’anno corrente è pari a 1253 Euro/mese);
per i successivi 4 mesi, il 50% della retribuzione giornaliera di base.
  
• D: Cos’è  la ‘lista di servizio’?
 
R: E’ stata creata una lista di servizio in cui saranno inseriti tutti gli Assistenti di Volo in forza (anche i tempi determinati in stacco contrattuale), che sarà utilizzata per gli istituti contrattuali di natura gestionale (es. concessione ferie, riposi). Tale lista non per vale gli effetti di legge e di inquadramento amministrativo: per tali aspetti vanno prese in considerazione le ulteriori 4 liste esistenti. 
 
• D: Rispetto ad oggi avrò meno giorni di ferie? 
 
R: Per il personale a tempo indeterminato il numero di giorni di ferie spettanti aumenta di 2. Per gli stagionali il numero rimane invariato. 
Nel nuovo contratto collettivo è prevista una norma secondo la quale l’Azienda dovrà garantire, se richiesto, la concessione di almeno un periodo di ferie durante la ‘summer season’ (1 giugno - 30 settembre).
Il singolo giorno di ferie verrà retribuito tenendo conto del totale degli emolumenti variabili (i.e., sectors, commissioni vendite a bordo, indennità di trasferta, attività a terra e istruzioni a terra), dalla data di assunzione o dai 12 mesi precedenti, sino al mese precedente a quello in cui le ferie saranno godute.
Verrà emessa, per il prossimo anno, una nuova procedura per avanzare le richieste individuali. 
 
• D: Cos’è l’Indennità Giornaliera Responsabile? 
 
R: Se sei sulla Lista di anzianità tecnica Assistente di Volo facente funzioni di Responsabile di Cabina, l’Azienda, oltre a poterti assegnare le funzioni mensilmente, potrà importarti giornalmente, ad esempio quando sei in stand by. Tale tipologia di impiego, che in passato non era retribuita, darà luogo ad un pagamento aggiuntivo di 10 Euro / giorno, oltre le indennità spettanti a seconda della tipologia di attività prestata. 
 
• D: Chiedendo il Part Time, perdo il ‘Roster Fisso’? Il mio stipendio base si riduce?
 
R: No, non perdi il turno fisso, lo conservi. Lo stipendio (voci fisse: quindi stipendio base e Plus Responsabile, se percepito) è  riparametrato in ragione della durata della prestazione. Es. Se le tue ‘voci fisse’ mensili sono pari a 900 Euro (30 euro per 30 giorni), con una settimana di Part Time mensile, percepirai 690 Euro (30 Euro per 23 giorni).
 
• D: Possono togliermi il Roster Fisso per motivi disciplinari? 
 
R: No, Eventuali contestazioni di addebito notificate dall’azienda al dipendente saranno trattate secondo le disposizioni presenti nel condisce disciplinare allegato al contratto, in coerenza con la normativa italiana vigente. Fra le possibili sanzioni, non figura la possibilità della modifica unilaterale dallo schema di rotazione fisso allo schema di rotazione libero. 
 
• D: Cos’è la ‘Lista di anzianità tecnica Assistente di Volo facente funzioni di Responsabile di Cabina’? 
 
R: Gli Assistenti di Volo facenti funzioni di Responsabili, sono identificati sulla base di una graduatoria tecnica a livello nazionale, indipendentemente dalla base di appartenenza, redatta sulla base dei seguenti criteri (in caso di corrispondenza del criterio precedente, si passa al successivo).
a) Risultato della Performance Review non inferiore all’obiettivo stabilito
b)  numero complessivo dei giorni di svolgimento della funzione;
c) a parità di data del primo giorno di assegnazione del criterio sub b), si farà riferimento alla durata complessiva del rapporto di lavoro (anzianità in compagnia) 
Nella scelta degli Assistenti di Volo cui richiedere l’esercizio temporaneo delle funzioni di Assistente di Volo Responsabile, Vueling terrà conto delle specifiche attitudini, idoneità e anzianità di servizio.  
 
• D: sono sulla lista dei ‘Responsabili di Cabina’: possono togliermi la qualifica per motivi organizzativi (servono meno responsabili) e/o per motivi disciplinari?
 
R: La presenza dell’Assistente di Volo sulla ‘Lista di anzianità tecnica Responsabile di Cabina’ sta a significare che la mansione superiore assegnata è da considerarsi ‘definitiva’. Essa pertanto è pagata tutti i mesi, per 13 mensilità. Eventuali contestazioni di addebito notificate dall’azienda al dipendente saranno trattate secondo le disposizione presenti nel condisce disciplinare allegato al contratto, in coerenza con la normativa italiana vigente. Fra le possibili sanzioni, non figura la possibilità del ‘’demansionamento’. 
 
• D: cos’è l’Indennità di Volo Integrativa Annua? 
 
R: È un incentivo economico legato alla presenza, che consiste nella possibilità di maturare un importo massimo di 500 € lordi annuali, corrisposti a giugno di ogni anno, relativo al periodo ‘giugno anno precedente - maggio anno successivo’.
Il 50% del suddetto importo, verrà accantonato mensilmente (20,83 €  / mese) qualora l’Assistente di Volo operi tutti le attività programmate nel mese senza effettuare alcuna assenza. Il restante 50% dell’importo sará maturato per intero qualora l’assistente di volo avrà volato almeno 830 ore o effettuato meno di 8 giorni di malattia nel periodo di riferimento.
 
 

 
 
chi siamo
presentazione
struttura
statuto
contatti
iscrizione
modulo di iscrizione
links
links utili
rubriche
legale
safety e security
normativa sociale
sanità
ctd
news
top news
alitalia
mistral
eurofly
meridiana
livingston
volotea
cigs
convenzioni
convenzioni
A.N.P.A.V. Associazione Nazionale Professionale Assistenti di Volo © 2007-2011 - p.iva 05161711006 webmaster [ design ] Privacy