AIRITALY – Modalità di effettuazione dello sciopero degli Assistenti di Volo – 4 ore 14.01.2020

Blue Panorama – Richiesta di incontro: confronto su CCAL e varie
10 Gennaio 2020
INPS – Dichiarazione ISEE precompilata: istruzioni
14 Gennaio 2020

AIRITALY – Modalità di effettuazione dello sciopero degli Assistenti di Volo – 4 ore 14.01.2020

L’adesione interesserà tutti i voli AIR ITALY, in partenza dal territorio Nazionale, all’interno della fascia di sciopero che va dalle ore 13.00 alle 17.00 del 14 GENNAIO 2020.

Lo sciopero è proclamato nel rispetto dei termini di legge e si ricorda che TUTTI GLI ASSISTENTI DI VOLO possono aderire legalmente allo sciopero, INDIPENDENTEMENTE dall’iscrizione o meno al sindacato ed anche se sono in distacco presso le compagnie BulgariaAir e TayaranJet

Lo sciopero…

E’ un diritto collettivo esercitato singolarmente.
Il dipendente può dichiarare sciopero al momento della firma per prendere servizio, SENZA FIRMARE. Si può dichiarare telefonicamente ai turni o al personale aziendale eventualmente presente in aeroporto. In caso d’impossibilità nella comunicazione telefonica si consiglia di formalizzare la comunicazione anche tramite posta elettronica aziendale.

E’ illegittima qualsiasi indagine aziendale preventiva sull’adesione o meno allo sciopero. Al termine dello sciopero si torna a disposizione dell’azienda, fuori sede si fa riferimento al capo scalo, o alle figure di riferimento aziendali, all’ufficio turni, in sede, si torna reperibili telefonicamente.

Se la rotazione inizia prima dell’orario di sciopero allora è possibile dichiarare l’adesione allo sciopero subito prima delle tratte in fascia sciopero.
Non si accetta nessun’altra attività che l’azienda dovesse eventualmente proporre (è illegittimo ma può capitare che facciano forzature) sino ad un minuto dopo la fine della fascia in cui si è dichiarato sciopero.

• Voli Garantiti

La legge prevede che il Sindacato e l’Azienda si incontrino per concordare i servizi minimi e il personale comandato per operare i voli garantiti secondo le disposizioni vigenti (è stata inviata la relativa richiesta d’incontro).

ENAC individuerà i voli garantiti che verranno pubblicati nell’apposita comunicazione, e consultabili anche sul sito web e sulla comunicazione allegata al presente comunicato, la quale potrà essere integrata dall’Ente.
I voli garantiti, devono essere effettuati nel rispetto dei limiti di legge vigenti.

Dovranno essere altresì garantiti tutti i voli che, pur essendo schedulati all’interno della fascia dello sciopero, hanno già iniziato l’imbarco nel rispetto dei tempi standard delle operazioni di scalo.
I voli garantiti vanno effettuati rispettando, se possibile, il normale orario di partenza. I limiti di impiego massimi per il turno proposto sono quelli di programmazione. Da tali limiti deve essere sottratto l’eventuale tempo di servizio di volo (FDP) che il membro d’equipaggio ha già effettuato e quello eventualmente programmato, e non effettuato, durante l’arco di sciopero. Al termine dello sciopero non saranno comunque accettate partenze che non rispettino i limiti massimi di programmazione.

• Orario di riferimento

L’orario da utilizzare per stabilire se un volo rientra nella fascia di sciopero è quello ufficiale relativo all’OFF BLOCK e NON a quello di presentazione.

• Personale in Riserva

Potrà essere impiegato solo il personale comandato di riserva in sostituzione di coloro che si ammaleranno e che erano titolari di voli garantiti, i quali devono risultare nel contingente garantito di riserva, per accordo o comandata, per effettuare esclusivamente quei voli garantiti.

Il personale di riserva rimanente, diventa quindi irreperibile all’inizio dello sciopero e torna reperibile al termine dello stesso.

• Posizionamenti

L’adesione allo sciopero, con le stesse modalità dei colleghi in servizio, è prevista anche sui voli di posizionamento / Must Go.

Fanno eccezione i posizionamenti o i Must Go che dovranno effettuare un volo garantito.

• Conteggio ore di Servizio

Le ore di sciopero se inserite all’interno dell’arco di servizio non interrompono il conteggio delle ore di servizio.

• Variazioni Operative e Presentazione

Non devono essere accettate presentazioni in campo o voli in anticipo rispetto a quelli schedulati volti ad evitare l’arco dello sciopero. Quanto detto vale anche per i must go e/o le ricognizioni.

Il personale si considererà in sciopero per ogni variazione operativa che tenda a vanificare l’azione sindacale stessa. In caso di dubbio, fare riferimento alla Organizzazione Sindacale e ai suoi referenti. Pertanto il Personale Navigante di Cabina impiegato su voli schedulati entro la fascia dello sciopero e non compresi tra quelli garantiti, dovranno presentarsi all’orario previsto e comunicare l’adesione allo sciopero.

Gli assistenti di volo richiederanno la conferma scritta dell’eventuale variazione turno effettuata in occasione di azioni di sciopero o, in caso di sola comunicazione verbale, dovranno farsi dare il nominativo di chi la comunica. Conseguentemente, nei soli giorni precedenti l’azione di sciopero, dopo la proclamazione, ogni variazione di turno che modifichi il servizio previsto prima, durante o dopo lo sciopero, dovrà essere confermata per iscritto o verbalmente con la richiesta del nominativo come sopra detto. Siete pregati di fornire il massimo della collaborazione comunicando tutte le variazioni di turno o particolari situazioni operative delle quali veniate a conoscenza, che vengano proposte dalle Aziende prima e dopo lo sciopero.

• Comportamento in caso di ritardi a ridosso della fascia di sciopero

Nel caso di partenze schedulate prima dell’inizio sciopero, qualora a causa di ritardi non sia stato effettuato l’off block, il volo sarà operato se i passeggeri sono stati imbarcati prima dell’inizio dello sciopero. Dovranno essere rifiutati imbarchi anticipati dei passeggeri rispetto agli orari schedulati e/o operazioni di scalo affrettate ed imprecise se sono programmate per vanificare l’azione di sciopero.

NON SI SBARCANO MAI I PASSEGGERI GIA’ IMBARCATI (interruzione di pubblico servizio), QUINDI VI RICORDIAMO DI NON ACCETTARE UN IMBARCO TROPPO ANTICIPATO DEI PASSEGGERI, E’ UN SISTEMA SPESSO UTILIZZATO PER METTERE IN DIFFICOLTA’ L’EQUIPAGGIO E IMPEDIRE DI FATTO L’EFFETTUAZIONE DELLO SCIOPERO.

NEL CASO IL VOLO SIA IN RITARDO SI AVVERTONO I TURNI CHE NON SI PUo’ GARANTIRE perché ENTRA NELLA FASCIA DI SCIOPERO.

• Voli provenienti dall’estero

Sui voli in partenza dall’estero non si sciopera.

• Comportamento personale fuorisede

Saranno di nuovo a disposizione dell’azienda dal minuto successivo alla fine della fascia di sciopero.
Dopo lo sciopero, ci si mette a disposizione dell’azienda per ricollegarsi alla rotazione o per attività di riserva per i rimanenti giorni di attività originariamente previsti. In caso di abbandono fuori sede dell’azienda si denuncia alla Polaria l’accaduto e si rientra in sede mezzi propri notificandolo all’azienda.

A partire dall’inizio dello sciopero e fin subito dopo la fine dello stesso (se l’Azienda ha comunicato la variazione o la conferma del turno programmato) l’Azienda stessa corrisponde le diarie e paga l’albergo.

• Casi Particolari.

IML, VISITA COSMICA E ACCERTAMENTI TOSSICODIPENDENZA: Il personale che ha rinnovi medici ed accertamenti NON può mancare a tali appuntamenti a causa dello sciopero.

GLI ASSISTENTI DI VOLO impiegatI in eventuali corsi di addestramento pOSSONO scioperare.

IN CASO DI VIOLAZIONI SUL DIRITTO ALLO SCIOPERO

I colleghi che dovessero ricevere qualsiasi tipo di pressione e/o intimidazione da parte di esponenti aziendali, sono pregati di riportarle al più presto all’Organizzazione sindacale di appartenenza avendo cura di:

Annotare
• il nome della persona,
• l’orario dell’evento,
• eventuali testimoni.

Il Sindacato raccoglierà tali riporti per verificare l’eventuale violazione della legge 300 sul diritto di sciopero ed adottare le conseguenti azioni ritenute idonee.

PER QUALUNQUE PROBLEMA OPERATIVO E/O DUBBIO APPLICATIVO DURANTE LO SCIOPERO VI INVITIAMO A CONTATTARE I DELEGATI DELLE RR.SS.AA E LA SEGRETERIA NAZIONALE ANPAV.

MILANO/OLBIA, 12 gennaio 2020

RRSSAA ANPAV AIR ITALY

ANPAVAEYVademecumSciopero14012020NEW