ALITALIA – Richiesta avvio confronto tematiche Personale Navigante Gruppo ALITALIA

AIR ITALY – Attivazione 1ma fase violazione accordo MISE 26 giugno 2016
10 Settembre 2019
Alitalia: Convocazione Ministero del Lavoro 12/09/2019
10 Settembre 2019

ALITALIA – Richiesta avvio confronto tematiche Personale Navigante Gruppo ALITALIA

Le scriventi Associazioni Professionali sono con la presente a richiederVi l’avvio formale di un confronto strutturato sulle numerose problematiche che interessano i Piloti ed Assistenti di Volo del Gruppo al fine di addivenire a soluzioni ritenute non ulteriormente rinviabili.

Pertanto, siamo ad elencare, per aree, gli interventi urgenti ritenuti necessari.

• Scatti di anzianità: sblocco e contestuale recupero economico degli arretrati, sia riferiti alla gestione commissariale (dal 2 – 12. 5 . 2017) che al periodo pregresso (per il quale va concordata una procedura esigibile)

• Fatica Operazionale / Turnazione: superamento cd. Regole di qualità (non esigibili perché tarate comunque secondo le necessità operative aziendali) e inserimento di Hard Rules a protezione dell’accumulo della fatica operazionale e per favorire una turnazione più corretta che tenga in maggior conto le necessità di recupero fisiologico “post volo”.

• Ferie: individuazione nuovo modello di assegnazione per l’anno 2020 (es. introduzione possibilità swap, cessione a dipendenti che ne avessero bisogno per gravi motivi, rimodulazione possibilità per il periodo estivo) , anche alla luce delle forti criticità emerse negli anni precedenti con particolare riguardo alla figura “Copilota medio raggio”

• Retribuzione durante le Ferie: introduzione principio cd. “Holiday pay”, in linea con gli altri contratti collettivi di lavoro italiani ed europei, anche alla luce dei diversi pronunciamenti giurisprudenziali e del recente intervento delle scriventi presso il Tribunale di Civitavecchia volto all’annullamento del relativo articolo contrattuale contenuto nel CCNL del Trasporto Aereo (che stabilisce una diversa e minore retribuzione durante il godimento dei periodi di ferie annuali)

• Schedulati: tavolo permanente analisi schedulati, costantemente ridotti ed oggi in molti casi palesemente insufficienti, ed introduzione della regola del miglior favore tra programmato e volato quale meccanismo di protezione dagli effetti negativi sulla retribuzione, come in vigore nelle principali compagnie mondiali.

• Relief Captain/Senior First Officer/Captain Stby: introduzione di specifica disciplina della figura del Relief Captain/Senior First Officer ​con espressa previsione di sviluppo professionale (Upgrade to Commander / Captain Stby), anche in virtù dei ricorsi giudiziali tuttora pendenti volti anche all’eventuale riconoscimento delle ore effettuate come PIC.

• Malattia (rif. comporto): superamento attuali “differenze” fra le categorie dei naviganti; espressa esclusione dal comporto (ai fini retributivi e per la conservazione del posto di lavoro) dei periodi di inattività disposti dal “Medico Competente” e/o derivanti da infortunio. Introduzione dettaglio “malattie professionali”

• Assistenza Sanitaria: utilizzo, per il PNC, dell’intero importo contrattualmente previsto per la stipula della polizza Rimborso Spese Mediche, anche attraverso l’adesione al circuito “Sanivolo”, già in vigore per il PNT. Adeguato aumento degli attuali valori contrattuali per il PNT e PNC a partire dal 2020.

• Composizione Crew L/R: superamento accordi “stagionali”, in vigore fino al prossimo 30 settembre, ed introduzione riferimenti stabili che tengano debitamente conto della Fatica Operazionale.

• Servizi di Bordo PNC L/R: definizione congiunta dinamiche anche nel rispetto dei rilievi emersi in area RLS, previsione “guidelines” di riduzione degli stessi in caso di eccezionalità.

• Sviluppo Professionale Assistenti di Volo: implementazione regole stabili per accesso alle qualifiche superiori.

• CITYLINER: Superamento attuale assetto contrattuale inaccettabile e immotivatamente penalizzante per il PN. Definizione complessiva della materia CIRCOLARITÀ PN, attraverso la verifica degli accordi in essere per il PNT ed una rapida individuazione di regole per il PNC

• PNC A TEMPO DETERMINATO “cd. BACINO CITYLINER”: stabilizzazione PNC che ha effettuato un elevato numero di contratti, anche in qualifica AVR.

• HOTAC: approntamento di una Guideline certa ed esigibile sui requisiti minimi hotac e istituzione tavolo permanente per analisi preventiva ai fini dell’individuazione di nuove strutture / sostituzione strutture non adeguate.

• WELFARE: innalzamento significativo dei livelli di contribuzione aziendale alla previdenza complementare a partire dal 2020

Resta inteso che i temi su elencati, considerati da noi imprescindibili, andranno poi ricondotti nella più ampia trattativa del Contratto Collettivo di Lavoro del Personale Navigante del Gruppo ALITALIA, in relazione al quale abbiamo, a tempo debito, presentato la prevista “piattaforma”.

In attesa di sollecito riscontro porgiamo distinti saluti.

Dipartimenti Nazionali PNT PNC
ANPAC​​ ANPAV ​​ANP

20190910FNTAFASTletteraAZ