ALITALIA SAI in AS – Incontro odierno ‘esame congiunto Cassa Integrazione’ presso MIN.LAV.

Lettera al Gruppo Meridiana
7 Giugno 2017
Incontro con la Societa’ su ‘Fruizione FERIE’
13 Giugno 2017

ALITALIA SAI in AS – Incontro odierno ‘esame congiunto Cassa Integrazione’ presso MIN.LAV.

 
 
Nella giornata di ieri si è tenuto, alla presenza dei funzionari del Ministero del Lavoro,  la prosecuzione del confronto (cd. ‘esame congiunto’) fra Alitalia Sai in AS e ANPAC, ANPAV e i Sindacati Confederali a valle della richiesta aziendale di ‘Apertura CIGS (Volo – Terra)’ del 24 maggio scorso.
 
L’Azienda, nel confermare le proprie motivazioni alla base della richiesta di utilizzo dell’ammortizzatore sociale, ha confermato i numeri contenuti nella comunicazione aziendale che, nello specifico del Personale Navigante, sono pari a:
 
* 190 FTE* per il PNT
* 340 FTE* per il PNC
 
(* Full Time Equivalent)
 
Tali numeri sono stimati su una previsione di necessità contingente e, nelle intenzioni aziendali, potrebbero subire modifiche sia in caso di incremento di attività (la gestione commissariale ritiene di dover sfruttare nell’immediato tutte le opportunità che dovessero presentarsi per incrementare i ricavi tentando l’introduzione di ‘linee estive’) che in caso opposto (scelta di non operare alcune rotte).
 
Sulla base di quanto sopra esposto, l’Azienda ha provveduto ad esporre le previsioni di assegnazione media di giornate di cigs/mese (a rotazione, quindi), suddividendo la succitata ipotesi fra le diverse qualifiche (PNT e PNC) e settore di impiego (PNT).
 
PNT:
 
Comandanti LR: 4 gg
Piloti LR: 5 gg
 
Comandanti: MR 2,5 gg
Piloti MR: 1,5 gg
 
PNC:
 
AVR: 4 gg
AVR2: 2,5 gg
AV: 3 gg
 
La cassa integrazione, di norma, può durare per tutto il periodo di amministrazione straordinaria, con la necessità di rivedere i numeri nel caso in cui l’AS dovesse prorogarsi oltre il periodo ad oggi previsto (sei mesi).
 
Per completezza d’informazione, la CIGS coinvolgerà anche 828 lavoratori di terra (FTE) su una forza lavoro (al 30/04) di 5903 dipendenti di terra a tempo indeterminato. 
 
La richiesta riduzione, per il Personale di Terra, è pari al 14% circa.
 
Alitalia Sai in AS ha confermato l’impegno ad anticipare il trattamento base della CIGS, mentre, come da decreto ministeriale, non potrà erogare l’integrazione del Fondo Speciale.
 
Si è impegnata, per quanto possibile, a sollecitare gli organi competenti per ridurre al minimo i tempi di accredito per tale quota parte (cd. ‘80%’).
 
La riunione è aggiornata al giorno 16 giugno per ulteriori approfondimenti.
 
Roma, 8 giugno 2017
 
 
ANPAC – ANPAV