Autonomi diffidano CAI, no ad incontri separati

Confederali/UGL del 14 novembre
14 Novembre 2008
Riduzione voli non è da addebitare ai lavoratori
18 Novembre 2008

Autonomi diffidano CAI, no ad incontri separati




Da ANPAC – UNIONE PILOTI – ANPAV – AVIA – SDL Intercategoriale

 

A CAI S.p.A.

Amministratore Delegato

Ing. R. Sabelli

 

e p.c. Presidenza del Consiglio dei Ministri

 

OGGETTO: CCLA Personale Dipendente (terra, assistenti di volo, piloti) e CCLA

Dirigenti/Comandanti – Criteri di assunzione.

 

Facciamo riferimento alla corrispondenza intercorsa sui medesimi temi

oggetto della presente ed alle informative sindacali e notizie di stampa sotto varia

forma distribuite in merito ad incontri che sono in corso di svolgimento tra CAI e Filt

Cgil, Fit Cisl, UilT e UglT aventi ad oggetto modifiche ai contenuti dei CCLA

aziendali ed ai Criteri di assunzione.

Ai sensi della L. 300/70 (Statuto dei Lavoratori), in quanto firmatarie

dell’Accordo Quadro e dei Contratti Collettivi di Lavoro dipendenti (terra – aa/vv –

piloti) e dirigenti/comandanti, si diffida formalmente la Vostra Società dal procedere

ad incontri sindacali esclusivi e lesivi per le scriventi dei diritti risultanti dalle norme

vigenti.

 

Rileviamo altresì un’evidente difformità tra quanto da Voi comunicato in data

9 novembre u.s. e le azioni da Voi messe in atto in merito ai temi in oggetto.

Fermo restando quanto sopra, Vi diffidiamo inoltre dal procedere all’offerta di

assunzioni a dipendenti del Gruppo Alitalia o AirOne proponendo Contratti Collettivi

di Lavoro Aziendali CAI difformi nella sostanza e nella forma da quanto concordato e

sottoscritto durante il mese di settembre presso Palazzo Chigi tra CAI e tutte le sigle

sindacali rappresentanti il personale del Gruppo Alitalia.

 

Distinti saluti.

 

Roma, 14 novembre 2008

 

ANPAC – UNIONE PILOTI – ANPAV – AVIA – SDL Intercategoriale