CCL PNC

Dichiarazione Meridiana
18 Marzo 2009
Aggiornamento su pagamenti CIGS/FONDO
24 Marzo 2009

CCL PNC

LIVINGSTON
CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO
DEL PERSONALE NAVIGANTE DI CABINA
 
INDICE
PREMESSA
 
SISTEMA RELAZIONI INDUSTRIALI
PARTE GENERALE
Art. 1 Assunzione
Art. 2 Periodo di prova
Art. 3 Contratto a tempo determinato
Art. 4 Contratto a tempo indeterminato
Art. 5 Contratto a tempo parziale
Art. 6 Politiche di inserimento al lavoro
Art.  7 Lista di anzianità 
Art. 8 Ferie e permessi
Art. 9 Assenze ed aspettativa non retribuita
Art. 10 Malattia ed infortunio
Art. 11 Trattamento malattia ed infortunio
Art. 12 Tutela della maternità e paternità
Art. 13 Disposizioni e regolamenti aziendali
Art. 14 Inidoneità al volo
Art. 15 Assicurazioni
Art. 16 Provvedimento disciplinari
Art. 17 Preavviso di licenziamento e dimissioni
Art. 18 Trattamento di fine rapporto
Art. 19 Riservatezza
Art. 20 Divise di volo
Art. 21 Fondo di previdenza integrativa
Art. 22 Commissione di confronto
Art. 23 Salute igiene e sicurezza 
Art. 24 Telecamere a bordo
Art. 25 Wet lease attivo
Art. 26 Decorrenza e durata
 
PARTE SPECIFICA OPERATIVA
Art. 27 Qualifiche – impiego
Art. 28 Mansioni
Art. 29 Composizione equipaggi
Art. 30 Incarichi speciali a terra
Art. 31 Limiti si impiego
Art. 32 Crew rest
Art. 33 Turni di volo
Art. 34 Voli est-ovest
Art. 35 Basi e trasferimenti
 
PARTE ECONOMICA
Art. 36 Retribuzione
Art. 37 Mensilità aggiuntive
Art. 38 Scatti di anzianità
Art. 39 Indennità tratta
Art. 40 Componenti trattamento economico
Art. 41 Trattamento missione
Art. 42 Vendite a bordo
 
RELAZIONI SINDACALI
PREMESSA
 
Il giorno 18 Marzo 2009 si sono incontrati, per la sottoscrizione del presente contratto che costituisce l’unica fonte che disciplina i rapporti di lavoro fra Livingston Spa ed i suoi dipendenti Assistenti di Volo:
LIVINGSTON S.p.A.,
in persona di
dr. Giancarlo Celani ______________________________________
e
FILT CGIL
in persona dei sigg.ri
Oder Procacciante________________________________________
Gianni Platania __________________________________________
Luigi Argiolas __________________________________________
RSA FILT CGIL
in persona delle i sigg.re
Manuela Frangin e Marzia Gilardii________________________________________
ANPAV
in persona dei sigg.ri
Massimo Muccioli________________________________________
Claudio Bonito e Gianluca Tempesti __________________________________________
RSA ANPAV
in persona della sig.ra
Monica Anselmi________________________________________
 
Ogni intesa intervenuta tra le parti precedentemente, per iscritto o verbale, é espressamente risolta o annullata.
SISTEMA DI RELAZIONI INDUSTRIALI
PREMESSA
Le parti prendono atto che la mancanza di regole omogenee nel trasposto aereo, rende difficoltoso lo sviluppo delle potenzialità dei vettori aerei italiani, ponendo a rischio l’intero sistema e ritengono indispensabile l’avvio di azioni tese al raggiungimento di una normativa nazionale del settore. La Livingston si impegna ad essere parte attiva nella rappresentanza datoriale per la definizione e stipula del CCNL Trasporto Aereo.
INFORMAZIONE
Le Parti condividono la necessità di promuovere un sistema di relazioni industriali, fondato sul reciproco riconoscimento dei ruoli e del rispetto delle distinte prerogative da attuarsi anche attraverso un articolato sistema di informazioni e di consultazioni, rivolto a realizzare una maggiore conoscenza, da parte delle oo.ss. ed aa.pp. delle dinamiche aziendali aventi riflessi anche sugli assetti occupazionali e di organizzazione del lavoro.
 
A tal fine, L’Azienda esporrà nel corso di incontri semestrali alle R.S.A. ed alle oo.ss. ed aa.pp.  stipulanti il presente CCL:
          − le prospettive produttive dei programmi di investimento nonché i relativi aggiornamenti dei progetti precedenti con le prevedibili implicazioni sulla occupazione, le condizioni di lavoro e le condizioni ambientali e di sicurezza sul lavoro;
          − le informazioni relative ai dati sull’occupazione, distinte per sesso, anche in riferimento alle diverse tipologie di contratto;
          − gli orientamenti in materia di appalti;
          − le iniziative ed i programmi, con particolare riferimento ai riflessi sull’attività lavorativa dei cambiamenti connessi alle esigenze del servizio ed a quelli eventualmente conseguenti ad innovazioni tecnico-organizzative;
          − i programmi di addestramento ed aggiornamento professionale del personale a livello per aree di attività;
          − i programmi relativi all’ammodernamento delle strutture e degli impianti ed i loro eventuali riflessi sull’ambiente di lavoro.
 
In caso di innovazioni di carattere tecnico-organizzativo che comportino sostanziali modifiche all’assetto produttivo, ne sarà data dall’Azienda comunicazione alle R.S.A. ed alle oo.ss. ed aa.pp. firmatarie del contratto cui potrà fare seguito, a richiesta da avanzarsi entro 10 gg, un incontro per l’esame in ordine ai riflessi sull’occupazione, sulle figure professionali e sulle condizioni di lavoro.
Tale esame, salvo diversi accordi raggiunti tra le Parti, dovrà essere condotto nei 20 gg successivi alla richiesta stessa.
Quando si pongano problemi di riconversione e ristrutturazione che comportino riqualificazione professionale o movimenti di personale tra le varie direzioni, i problemi relativi formeranno oggetto di esame tra le Parti.
PARTE GENERALE
 
Art. 1 Assunzione
 
L’assunzione degli Assistenti di Volo dipendenti dalle Società appartenenti a “Livingston Spa” (anche detta “Società”, “Compagnia” o “Azienda”) è subordinata all’osservanza delle disposizioni legislative e dei regolamenti Aziendali vigenti. Copia del presente contratto verrà allegata alla formale lettera di assunzione e ne costituirà parte sostanziale ed integrante, il singolo appartenente al personale navigante di cabina (di seguito genericamente denominato PNC) con la sottoscrizione della lettera di assunzione esprimerà la propria formale accettazione del complessivo articolato contrattuale.
 
All’atto dell’assunzione sarà consegnato al PNC del materiale aziendale che lo stesso s’impegna a restituire alla cessazione del rapporto lavorativo.
Per l’assunzione, che verrà effettuata a norma di legge, il PNC è tenuto a presentare i seguenti documenti:
·         brevetti e licenze professionali (in visione);
·         iscrizione all`ENGA ove in possesso
·         certificato di nascita;
·         certificato di stato di famiglia;
·         certificato di residenza;
·         certificato di cittadinanza;
·         certificato dei carichi pendenti (Pretura e Procura);
·         certificato penale;
·         codice fiscale;
·         titolo di studio medie superiori o equivalente;
·         l’autocertificazione ove prevista;
·         certificazione in italiano CEFR B2 (da richiedersi anche per rapporti occasionali).
       
La mancata produzione della certificazione dell’iscrizione nel registro dell’Ente Nazionale Gente dell’Aria entro 60 giorni dalla costituzione del rapporto, comporterà l’automatica risoluzione dello stesso.
 
La lettera di assunzione deve essere stipulata per iscritto e contenere le seguenti indicazioni:
·         la data di assunzione
·         le generalità ed il domicilio del PNC;
·         la base di servizio;
·         la durata dell’eventuale periodo di prova;
·         la misura della retribuzione;
·         il riferimento al presente CCL;
·         la decorrenza del contratto e, se questo è a tempo determinato, la relativa durata
·         le ferie che si maturano per ogni anno di servizio;
·         il richiamo ai regolamenti ed agli usi della Società;
 
Il PNC ha l’obbligo di comunicare in forma scritta alla Società:
§       il proprio numero telefonico;
§       il proprio domicilio
§       la propria residenza
§       ogni eventuale variazione delle informazioni sopra richiamate.
 
La Società fa riferimento a tali dati comunicati per contattare il PNC ed inviargli eventuale corrispondenza al domicilio.
 
Il PNC si impegna a svolgere la propria attività in modo esclusivo a favore della Società; qualunque deroga dovrà essere espressamente autorizzata per iscritto.
 
La Compagnia si impegna a sostenere le spese riguardanti i rinnovi delle iscrizioni all’ENGA, dei visti e dei brevetti dei PNC.
Art. 2 Periodo di prova
 
Il periodo di prova deve risultare dalla lettera di assunzione e non può avere durata superiore a sei mesi.
 
Durante il periodo di prova sussistono tra le parti tutti i diritti e gli obblighi del presente contratto collettivo.
 
La risoluzione del rapporto può avere luogo ad iniziativa di ciascuna delle parti, in qualsiasi momento, senza preavviso né indennità. Nel caso di dimissioni o licenziamento, si darà luogo alla corresponsione della retribuzione solo per il periodo di servizio prestato. Se alla scadenza del periodo di prova una delle parti non abbia disdetto il rapporto, il PNC s’intenderà confermato in servizio.
 
La malattia e l’infortunio sospendono il periodo di prova purché non abbiano una durata superiore al periodo di prova stesso. <