CHIAREZZA E TRASPARENZA SU PART-TIME E TRASFERIMENTI

PART TIME : VITTORIA 1° Grado a Lucca
15 Luglio 2009
II Fase Procedura di Raffreddamento
24 Luglio 2009

CHIAREZZA E TRASPARENZA SU PART-TIME E TRASFERIMENTI

In questi giorni, a seguito dei recenti accordi di giugno, l’azienda sta procedendo alla concessione dei part time (solidarietà espansiva).
Come è noto, a fronte di una richiesta di circa 850 part time, l’azienda procederà, nel bimestre luglio-ottobre, ad una concessione di circa 550 part time.
Gli accordi in materia stipulati a febbraio e marzo 2009 prevedono la concessione della solidarietà espansiva in base a criteri di tutela sociale, e in subordine a tutti gli altri secondo criteri di anzianità.
Ovviamente ci aspettiamo che tale impostazione venga osservata e rispettata dall’azienda, in quanto non sarebbe tollerabile, su una materia così rilevante per la vita privata della categoria, alcuna interpretazione difforme o, peggio ancora, qualche forzatura personale.
Su un tema così importante per le aspettative dei colleghi Alitalia si deve quindi attenere a quanto concordato, e vigileremo affinchè vengano rispettate le priorità pattuite.
Imputeremo pertanto all’azienda qualsiasi discriminazione ingiustificata nell’applicazione dei criteri, e ciò vale anche per il processo dei trasferimenti, per il quale sono stati individuati e concordati criteri ben chiari e delineati.
E’ per questo che Cisl e Anpav, su queste delicate tematiche, invitano l’azienda ad operare secondo criteri e metodologie trasparenti e in linea con le intese sottoscritte.
A tal fine le nostre sigle hanno richiesto all’azienda un incontro specifico sulle modalità applicative degli accordi in materia.
 
Roma, 21 luglio 2009                                              
FIT CISL AV
ANPAV