NOVITA’ DI RILIEVO DALLA PROGRAMMAZIONE DI GIUGNO

RI-PROMOSSI A P2… MA … DOVE?
11 Maggio 2010
AVIA CHI? UN SINDACATO VIRTUALE CHE LUCRA SUL LAVORO DEGLI ALTRI
19 Maggio 2010

NOVITA’ DI RILIEVO DALLA PROGRAMMAZIONE DI GIUGNO

In data odierna si sono incontrate Azienda e le Organizzazioni Sindacali Fit Cisl, Uilt, Ugl Trasporti e Anpav e sono state condivise (in allegato il Verbale) alcune dinamiche gestionali con effetti rilevanti per la categoria degli Assistenti di Volo.
  
Il crescere dell’attività estiva dall’aeroporto di Roma, genererà, a partire dal prossimo mese di giugno, un fabbisogno di PNC per una durata temporanea di 4 mesi (stagione definita “estiva”).
 
L’Azienda ha recepito le richieste sindacali accettando di effettuare una programmazione “ad hoc” suRoma prioritariamente per i base Milano, ed in numero minore anche per i colleghi delle altre basi periferiche.
 
Pertanto, verranno turnati da Roma:
 
·         29 AVR II (provenienti dalla base Milano, secondo le priorità previste per i trasferimenti, solidarietà, part-time);
·         200 AA/VV (tutti i richiedenti trasferimento Milano + altre Basi Periferiche vs. Roma).
 
A riequilibro dell’organico Base Roma, vi saranno (già in corso) passaggi dal settore Medio Raggio al Settore Lungo Raggio sia per la posizione AVR II (ca. 10) che per gli AA/VV (ca. 60).
 
A ciò si abbina (dato fornito per completezza d’informazione), l’attuale processo di valutazione (in corso) che porterà alla formazione di ca. 20 AVR.
 
A sostituzione dei “promossi” ad AVR, l’Azienda, conclusosi nella giornata di venerdì 14 il “qualifica posting”, contatterà ca. 20 colleghi “demansionati” che saranno reintegratinel loro ruolo (AVR II) a partire dal prossimo mese di Giugno.
 
Sulla base di Milano, vi saranno, sempre con decorrenza giugno:
 
·         25 assunzioni di AVR II dalla CIGS con contratto a tempo determinato (5 mesi);
·         ca. 160 assunzioni di AA/VV con contratto a tempo determinato (5 mesi).
 
Sulle Basi Periferiche, inoltre, vi saranno:
 
·         20 assunzioni di AA/VV con contratto a tempo indeterminato dal bacino CIGS delle Aziende in A.S.
·         alcune assunzioni di AA/VV con contratto a tempo determinato (5 mesi).
 
Chiuso il temine per la presentazione dei Part-time, a breve l’azienda fornirà riscontri sulla tempistica di concessione degli stessi: è presumibile che l’accoglimento delle richieste di PT (ca. 600) genererà ulteriori fabbisogni di organico e di possibili ulteriori passaggi di base.
 
In chiusura rileviamo i patetici e comici funambolismi con cui AVIA cerca di dimostrare la sua ‘esistenza in vita’ (è fuori oramai dai tavoli da circa sei mesi), ricorrendo a comunicati, sondaggi informatici e informazioni di “terza mano”, ricevute da qualche amico in azienda, impietosito dal loro suicida isolamento. Evidentemente la loro critica agli accordi non firmati si sta rivelando, anche alla luce dei positivi effetti sulla categoria, un vero e proprio boomerang.
 
NON ci sottrarremo, per “convenienza strategica”, al lavoro necessario e costante in direzione della riduzione/eliminazione delle criticità ancor presenti per la categoria PNC, mettendoci la faccia.
 
Seguiremo con attenzione le prossime movimentazioni di organico, verificando che siano coerenti con le intese pattuite.
 
Roma, 17 maggio 2010
 
RSA FIT CISL – UILT – UGL TRASPORTI –  ANPAV
ALITALIA