Procedura di ‘Insinuazione al Passivo’ per Alitalia

Incontro con il Commissario Fantozzi
20 Ottobre 2008
AIR ALPS – Incontro su tematica contrattuale
27 Ottobre 2008

Procedura di ‘Insinuazione al Passivo’ per Alitalia







Il Commissario ha confermato il termine improrogabile del 16 novembre 2008 per depositare la pratica di “Insinuazione al Passivo” (attraverso tale procedura si richiederanno TFR, ratei di 13° e 14° mensilità e tutte le competenze maturate e consolidate durante il periodo di amministrazione ordinaria) ed ha informato che entro fine mese sarà disponibile un sito (in allestimento) da cui tutti i dipendenti (muniti di password spedita da AZ) potranno scaricare tutta la documentazione necessaria, compresa  la procedura che il dipendente dovrà seguire per esperire la pratica. Contemporaneamente Alitalia invierà ad ogni dipendente  una mail che conterrà tutti i dati individuali necessari (ad es. importo del TFR) da inserire nei campi “dell’ istanza” che dovrà essere inoltrata.

I colleghi dovranno controllare i calcoli dei crediti maturati (siamo a disposizione per fornire supporto) ed a questo proposito Fantozzi ha dichiarato la propria disponibilità a correggere eventuali errori riscontrati in tempo utile per fare le insinuazioni tempestive (tecnicamente le insinuazioni si dividono in tempestive – entro il termine – e tardive – fuori termine -).

Se i calcoli sono esatti, il collega potrà inoltrare istanza “da sé” (l’Associazione è ovviamente a disposizione per chiarimenti/supporto).

La richiesta dei lavoratori per insinuare altri titoli (sentenze esecutive, contestazioni certificate di calcolo etc) seguiranno altre modalità, e forniremo assistenza legale per l’espletamento di tali procedure.

 

Seguiranno comunicazioni specifiche e dettagliate sul tema, comunicazioni urgenti saranno inoltrate via sms; per il momento, è opportuno attendere la documentazione certificata da parte dell’azienda prima di inviare domande al tribunale.

 

Siamo consci della delicatezza del tema e del fatto che qualcuno abbia già fatto il “primo passo” (ci sono studi legali che sembra già inoltrino le insinuazioni per conto di qualche sigla sindacale).

 

Vi consigliamo in ogni caso di attendere.

 

Roma, 22 ottobre 2008

RSA ANPAV Alitalia