RESOCONTO INCONTRO RSA SU ADDEBITI VENDITE DI BORDO E NUOVO RT

Un anno di lavoro in Mistral
21 Febbraio 2011
LETTERA A MINISTERO DEL LAVORO SU PROBLEMATICHE AMMORTIZZATORI SOCIALI
23 Febbraio 2011

RESOCONTO INCONTRO RSA SU ADDEBITI VENDITE DI BORDO E NUOVO RT

 

 

In data 18 Febbraio 2011 si è tenuto l’incontro Azienda – Sindacati avente ad oggetto le seguenti problematiche:
 
 

 
1) Addebiti Vendite di Bordo

 
2) Recurrent Training 2011

 
 
Relativamente alla problematica indicata al punto 1), la richiesta d’incontro verteva essenzialmente sul fatto che erano state recapitate ai colleghi AVRII, a mezzo posta aziendale, Contestazioni di Addebito che intimavano il saldo della cifra eventualmente dovuta entro lo scorso 7 febbraio.
 
La celerità nel "processo di riscossione", dovuta, ad avviso dell’Azienda, al cambio di provider Vendite di Bordo (con l’esternalizzazione dell’intero processo), ha richiesto la necessità di un analisi congiunta e puntuale che analizzasse le singole sottocategoria di problematica.
 
·                     In merito ad addebiti riferiti a matricole differenti da quella del destinatario della comunicazione, l’Azienda ci informava di aver risolto la problematica e di essere a disposizione per residuali errati addebiti.
 
·                     Circa gli addebiti per i quali il Collega ha già effettuato Domanda di Riaccredito, l’Azienda dichiarava di aver accolto le prima citate domande se pervenute entro i termini previsti.
 
Le Scriventi, in risposta all’Azienda che lamentava in alcuni casi il mancato riscontro alla comunicazione di sollecito, sottolineavano che taluni colleghi rimangono ancora in attesa di una risposta a mail inviate e che risulta difficile mettersi in contatto con l’Ente.
 
·                     L’azienda contatterà a breve, attraverso la Linea Assistenti di Volo, i colleghi con problematiche ancora pendenti, non riferibili alle casistiche su indicate, ed analizzerà le problematiche caso per caso.
 
Permangono, tuttavia, problemi di carattere tecnico in merito a procedure specifiche relative al nuovo processo vendite: l’Azienda si dichiarava disponibile ad un maggior supporto, accogliendo le sollecitazioni sindacali che vogliono, così come previsto, l’Azienda interfaccia del collega e non una società terza.
 
In merito alla richiesta di dotare la base di Milano Linate di una cassa per il versamento, l’Azienda ci informava che al momento non sono previsti voli originanti con Vendite a Bordo e che la richiesta sarà comunque valutata.
 
In riferimento al problematica indicata al punto 2), le OO/SS avviavano una riflessione a tutto tondo con l’Azienda sulla
 
L’auspicio rimane lo svolgimento di un RT articolato su più giornate, necessario, fra l’altro, per l’assimilazione della formazione erogata (assistiamo a maratone dialettiche degli Istruttori per far rientrare il lunghissimo programma negli orari previsti). L’ Azienda, pur attenta all’istanza sindacale, evidenziando una "composizione RT" avente carattere di stabile provvisorietà (la qualità di formazione somministrata in occasione dell’RT viene definita di anno in anno, anche in conformità alla normativa EU-OPS in qualità di formazione stessa), si dichiarava disponibile avviare un dialogo ad "invarianza di costi".
 
Convinti che la materia necessita di ulteriori approfondimenti, segnalavano, inoltre, la necessità di quantificare la durata della formazione a distanza prevista/recentemente introdotta (corso d’inglese, istruzioni vendite di Bordo, RT) con conseguente verifica della capienza del plafond previsto dal CCL (20 ore) e la necessità che l’RT sia preceduto da giornate di Riposo (nell’arco della settimana che lo precede) perché sia effettivamente possibile fruire della formazione stessa.
 
Proponevamo inoltre, la possibilità di recuperare il materiale informativo non più a mezzo CD-ROM (oramai obsoleto e inutilizzabile nei nuovi e diffusi Netbooks) ma a mezzo device USB con la possibilità che la formazione effettuata possa essere tracciabile (in direzione di una sempre maggiore professionalità acquisita) e di mettere a disposizione del PNC, come in occasione del corso "Sicurezza", specifici locali aziendali, anche presso le Basi Periferiche. Richiedevamo, la definitiva concessione della connessione Internet gratuita in tutti gli alberghi usati dal PNC in sosta sarebbe di grande aiuto
 
Al termine della riunione le scriventi OO/SS sottolineavano che sulla tematica generale della FAD (Formazione a Distanza) sono necessari ulteriori approfondimenti.
 
Vi terremo informati in merito all’evolversi della trattazione delle tematiche su esposte.
 
Roma, 22 febbraio 2011
 
Segreterie RRSSAA

 

 

FIT CISL – ANPAV