Alitalia – Esame Congiunto “Cigs”: Resoconto Incontro 03/04/2020

VOLOTEA – Esame Congiunto CIGD: Report incontro
3 Aprile 2020
Circolare n. 8 dell’ 8/4/20 – Misure speciali in tema di ammortizzatori sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19
9 Aprile 2020

Alitalia – Esame Congiunto “Cigs”: Resoconto Incontro 03/04/2020

RESOCONTO INCONTRO 3/4/20 – “ESAME CONGIUNTO CIGS” ALITALIA SAI – ALITALIA CITYLINER in AS

Oggi 3 aprile si è tenuta una teleconferenza fra Alitalia e le parti sociali alla presenza Ministero del Lavoro in ambito di esame congiunto della richiesta di proroga / apertura CIGS:
• Alitalia SAI in a.s. per il periodo 24 marzo 2020 – 31 ottobre 2020
• Alitalia Cityliner in a.s. per il periodo 23 aprile 2020 – 31 ottobre 2020
Relativamente ad ALITALIA SAI, le parti hanno ravvisato la necessità di proseguire ulteriormente nell’esame congiunto, attraverso un aggiornamento della riunione al prossimo 10 aprile, in quanto non é ancora noto l’esito delle verifiche, da parte della Direzione Generale degli Ammortizzatori Sociale, relative ai periodi pregressi (ottobre 2019 – marzo 2020) di CIGS, relativamente al
personale navigante, non ancora autorizzati.
ANPAC e ANPAV si sono rese disponili a partecipare ad un confronto ‘tecnico’, proposto dagli enti ministeriali, al fine di consegnare tutti i possibili elementi ritenuti utili per ultimare l’istruttoria e
consentire l’emissione degli attesi decreto autorizzativi.
Tale incontro, se confermata la disponibile delle sette sigle sindacali coinvolte, si terrà entro martedì 7 aprile.
Il Ministero ha proposto ad Alitalia, per facilitare il processo e consentire ai circa 5000 naviganti di percepire le somme dovute, di allocare in maniera ‘cautelativa’ la CIGS che decorre dal 24 marzo scorso, attraverso modalità applicative che superino le casistiche particolari oggetti di contenzioso.
Circa ALITALIA CITYLINER, Alitalia ha chiarito che il Personale Navigante Tecnico ad oggi in regime di distacco rientrerà in AZ SAI entro l’avvio dell’ammortizzatore sociale. È stato ribadito che per Cityliner si tratta di una ‘prima apertura’ e le differenze contrattuali con ALITALIA SAI lasciano presumere
che le azioni ispettive in corso in Alitalia Sai non saranno ‘esportate’. Tuttavia, dato il tempo ancora a disposizione e per avere un quadro complessivo completo e di assoluta esigibilità,
il confronto è stato aggiornato a venerdì 10 aprile.
Forniremo tutti i contributi possibili affinché in occasione della prossima riunione si possano superare le problematiche ancora sul tavolo per consentire ai dipendenti di percepire le somme spettanti anche in ragione del fatto che l’assenza di attività di volo, la cui durata è ancora indeterminata, necessiterà di un sostegno immediato ai redditi da parte dello stato e del Fondo di Settore.
Roma, 3 aprile 2020
ANPAC – ANPAV

20200403AZSAICYLANPAVANPACesamecongiuntoCIGS