ALITALIA – PILOTI ED ASSISTENTI DI VOLO SCIOPERANO IL 25 MARZO 2019

ALITALIA SAI – Proroga CIGS: Convocazione ministeriale. 6.3.2019, ore 11
1 Marzo 2019
#NORWEGIAN – riorganizzazione ancora in corso: nessuna risposta certa per gli Assistenti di Volo
5 Marzo 2019

ALITALIA – PILOTI ED ASSISTENTI DI VOLO SCIOPERANO IL 25 MARZO 2019

#ALITALIA – #FNTA: DICHIARAZIONI AMMINISTRATORE DELEGATO #DELTA AIRLINES RIDUCONO ENTUSIASMO DEL #GOVERNO SUGLI ESITI DELLA TRATTATIVA DI VENDITA

#Piloti ed #AssistentidiVolo del Gruppo ALITALIA #scioperano il prossimo 25 marzo

Roma, 6 marzo 2019

FNTA (Federazione Nazionale Trasporto Aereo), che riunisce piloti e assistenti di volo di ANPAC, ANPAV e ANP, in riferimento alla dichiarazione di Ed Bastian, amministratore delegato di Delta, secondo cui non c’è ancora nessuna decisione relativa ad un accordo di sostegno ad Alitalia, dichiara forte preoccupazione per una situazione che sembra non giungere mai ad un punto di svolta.

Ad oggi i due partner industriali individuati da FS per il rilancio di ALITALIA non fanno mistero della propria indecisione a partecipare al rilancio del Vettore e, sin da subito, dichiarano che gli investimenti economici a loro richiesti sono tutt’altro che condivisi.

Le dichiarazioni di incertezza del Ministro Tria della scorsa settimana e del massimo esponente di Delta oggi, sono sintomatiche di una situazione relativa al salvataggio Alitalia che risulta ormai in stallo da tempo.

Difatti, in assenza di soluzioni tangibili nel breve periodo, la gestione commissariale si è vista costretta a chiedere un’ulteriore proroga del regime di Cassa Integrazione per altri sei mesi (interessati oltre 1000 addetti).

L’organizzazione della Conferenza Nazionale del Trasporto Aereo da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti , prevista il prossimo 21 – 22 marzo, è sicuramente un buon punto di partenza per poter avvia- re un confronto sul tema della riorganizzazione del trasporto aereo, ma purtroppo è solo un timido inizio.

FNTA, in occasione degli incontri con ALITALIA ed ASSAEREO, continua a registrare la mancanza di volontà a formalizzare il superamento del blocco degli scatti di anzianità che il personale del Gruppo Alitalia SAI – CITYLINER subisce da oltre un biennio.

Inoltre, non è ancora stata avviata la trattativa su un Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro che possa effettivamente regolare il Personale Navigante del settore trasporto aereo in chiave inclusiva, applicabile a tutto il Personale Navigante delle compagnie aeree basate in Italia.

A meno di un mese mese dal termine previsto per la finalizzazione del piano industriale su cui deve poggiare il rilancio di ALITALIA, l’incertezza è e continua ed essere l’unico elemento caratterizzante.

Piloti ed Assistenti di Volo del Gruppo ALITALIA sciopereranno 4 ore il prossimo 25 marzo: il Ministro Di Maio raccolga l’invito a convocare urgentemente ANPAC, ANPAV e ANP per analizzare congiuntamente il reale stato dell’arte su ALITALIA.