Anpav Informa: Lettera a Norwegian su ‘polizza infortuni e spese mediche sostenute all’estero

Anpav Informa: Causa Maternità – a che punto siamo
30 Giugno 2019
Alitalia: incontro al MiSE con sindacati e commissari straordinari • Nota informativa de Ministero dello sviluppo Economico
3 Luglio 2019

Anpav Informa: Lettera a Norwegian su ‘polizza infortuni e spese mediche sostenute all’estero

oggetto : Polizza infortuni / spese mediche sostenute all’estero.

La scrivente Associazione Professionale, con riferimento all’oggetto, è a segnalarVi che a suo avviso la polizza infortuni attivata in favore del Personale Navigante si Cabina, denominata ‘AIG – Lifeline Plus Employee Travel Pack’, non ottempera alle prescrizioni del Codice di Navigazione Aerea, Articolo 935 – ‘Obbligo dell’assicurazione’: di fatto, detta polizza cessa i suoi effetti allorquando il dipendente interessato da infortunio in servizio, anche se ancora bisognoso di cure, rientra presso la propria base di lavoro, sul territorio italiano.

L’infortunato, inoltre, è costretto ad anticipare le spese mediche sostenute all’estero (possono ammontare in taluni casi anche a migliaia di euro), in violazione quindi del Codice si Navigazione Aerea, Articolo 909 – ‘Malattie o ferite del lavoratore‘.

Sottolineiamo infine che l’infortunio occorso viene considerato erroneamente alla stregua della malattia
soprattutto con riguardo al cd. ‘minimo garantito’: malattia ed infortunio, quindi, ne determinano una riduzione percentuale, difformemente da quanto in più occasioni sostenuto dal management di codesto Vettore.

Per quanto esposto, siamo a richiederVi di convocare con urgenza un incontro in materia.
Cordiali Saluti.
Rome, 1 luglio 2019
Segreteria Nazionale Anpav

20190701NARANPAVRichIncAssicurazioniSpese