APPLICAZIONE ACCORDI 4 – 11/3/2011 Ulteriori Info di Interesse

ON LINE I CUD 2011
19 Aprile 2011
Circolare INPS 107/10 – integrazione salariale – PROCEDURA PER I RESIDENTI ROMA /FUORI ROMA
3 Maggio 2011

APPLICAZIONE ACCORDI 4 – 11/3/2011 Ulteriori Info di Interesse

A seguito delle Intese dello scorso Marzo é in corso l’applicazione"step by step" dell’Accordo.
 
L’attenzione della scrivente é massima per garantire equità, giustizia e trasparenza nei molti aspetti che un processo di tali dimensioni sottende. Se vi sarà massima attenzione, senza trascurar nulla, siamo convinti che il processo, una volta concluso, darà risposta/soluzione a molte delle tematiche di categoria in sospeso. Nello specifico per il PNC, riportiamo di seguito qualche arricchimento informativo ai precedenti comunicati sul tema, invitandovi a diffidare delle "chiacchiere da Galley": sono ancora una volta messe in giro ad arte dai soliti "professionisti" dell’informazione "mirata", pronti ad intercedere sul già pattuito…
 
CONCESSIONE PART-TIME:
Dallo scorso 1 aprile 2011 è partito il processo di accoglimento delle prime 550 domande di part – time.Le concessioni interessano il personale di CAI, CAI 1, CAI 2 e CITYLINER e stanno avvenendo secondo i criteri previsti dall’Accordo del 13 marzo 2009, ovvero "garantendo la seguente priorità:
·Fruitori dei benefici ex. Legge 104/1992;
·Genitori unici affidatari;
·Genitori beneficiari delle tutele di legge previste a sostegno della maternità e della paternità".
·"Anzianità convenzionale", ovvero la data del "vecchio" tesserino AZ (se provenienti da AZ) in caso di assenza di Part-Time (ovvero il periodo effettivo in caso di PT)".
E’ in corso di concessione ai soli AA/VV: ad Aprile sono stati concessi ca. 40 PT su base Roma – Milano, più di 100 saranno concessi a decorrere dal mese dal prossimo Maggio. La categorie interessate alla concessione sono quelle su riportate, fino al punto 3), il processo continuerà anche a Giugno. A settembre 2011 incontreremo l’Azienda per "sbloccare" le residue domande di part-time (ca. 80, presentate fuori termine), presentate entro il 2010, se ci saranno: fra i rifiuti, concessioni CIGS (già avvenute e in corso di valutazione), il numero pattuito potrebbe coincidere con quello richiesto e già assegnato.
Permangono degli aspetti sui quali abbiamo già sollecitato la dovuta attenzione: al momento, secondo l’Azienda, non sono previste concessioni PT ad AVRII e AVR. A loro avviso, dovrebbero essere concessi con l’inizio della "Winter": quindi ottobre p.v..
La categoria AVRII che per questioni numeriche è interessata in misura minore dai fenomeni ha bisogno di ricevere un segnale: la sostituzione ad equivalenza avrà un diretto beneficio nel rientro presso la base Roma (base su cui la richiesta di PT è molto alta) degli AVRII in attesa di trasferimento (aiuterebbe lo sblocco concessione CIGS).
 
 
 
 
SOLIDARIETA’ ESPANSIVA:
La Solidarietà continuerà ad essere riconosciuta anche oltre i 2 anni dalla concessione, a tempo indeterminato salvo diversa pattuizione fra Azienda e Sindacati. Quello che cambierà sarà il fatto che l’Azienda, trascorsi i 24 mesi, non avrà più diritto ad agevolazioni fiscali.
Al momento non è possibile recedere/modificare la qualità e la quantità della Solidarietà Espansiva: l’Azienda sostiene che non si possa per Legge, le scriventi, invece, che possano essere fatte delle variazioni lasciando inalterato il numero di settimane complessivamente concesso (1200 settimane).
E’ previsto un incontro dedicato sul tema entro il mese di luglio p.v..
 
TRASFERIMENTI:
I 110 trasferimenti volontari definitivi verso la Base Roma (al netto, quindi, dei trasferimenti da una Base Periferica ad un’altra che sono già stati effettuati) sono in corso di concessione. I criteri che regolano i trasferimenti sono stati condivisi con il Sindacato nell’ambito dell’accordo del 13 marzo 2009, ovvero "garantendo la seguente priorità:
·Fruitori dei benefici ex. Legge 104/1992:
·Genitori unici affidatari;
·Genitori beneficiari delle tutele di legge previste a sostegno della maternità e della paternità".
·"Anzianità convenzionale", ovvero la data del tesserino "vecchio" in caso di assenza di Part-Time (ovvero il periodo effettivo in caso di PT);
·Precedenza a coloro che sono stati assunti dalla CIGS".
Circa i trasferimenti, vengono effettuate delle verifiche giornaliere per il rispetto e l’applicazione degli Accordi. Così come per il Part-Time, la qualifica inizialmente interessata sarà quella A/V. Anche qui, un segnale per gli AVRII, per le ragioni sopra indicate, è necessario.
 
(ULTERIORI) LOCALIZZAZIONI TEMPORANEE:
I "rumors" diffusi giornalmente sul tema sono privi, ad oggi, di fondamento. Non sono previsti automatismi, così come qualcuno "profetizza", che generano la conversione di localizzazioni temporanee in trasferimenti effettivi al superamento del dodicesimo mese. Sono state avviate delle vertenze da parte di coloro che hanno abbondantemente superato i 12 mesi di localizzazione: al momento, non ci sono stati accordi transattivi o sentenze giudiziali. In ogni caso, stiamo sollecitando una necessaria ed irrimandabile valutazione a tutto tondo in merito alla condizione di "localizzato temporaneo".
LOCALIZZAZIONI TEMPORANEE IN CORSO (DAL 2010), RICHIESTA TRASFERIMENT0 2011:
Si stanno creando delle situazioni della tipologia indicata in seguito: un collega più giovane già localizzato dal 2010 continua a lavorare a Roma mentre un collega recentemente titolare di domanda di trasferimento, anche se più anziano, rimane sulla base periferica. E’ in corso un’analisi della problematica.
RISERVA AL CAMPO/ RISERVA:
Dallo scorso 1 aprile p.v. la "Riserva al Campo" ha le seguenti fasce: 6 – 16 (riduzione di 2 ore) e 15 – 24 (terminerà prima in assenza di attività operativa programmata). Non si potrà essere impiegati su voli di Lungo Raggio e saranno assegnati, al massimo, turni di due giorni.
Ancora non programmato il previsto incontro nel quale si lavorerà al progressivo riequilibrio della distribuzione della riserva tra gli AA/VV.
 
VISTI CREW:
L’Azienda, a partire dal 1 marzo u.s., si fa carico degli oneri relativi ai visti "crew": è stata emessa la procedura di rimborso. Rimaniamo a disposizione per informazioni.
 
RIPOSI NON GODUTI:
I giorni di riposo assorbiti da attività di volo assegnata in fase operativa non possono essere ricollocati retroattivamente: vi invitiamo alla massima attenzione.
 
CIGS:
La Scrivente si é incontrata con le Relazioni Industriali di ALITALIA CAI per la costituzione della "Commissione Paritetica" prevista d’Accordo del 4 marzo 2011. L’Organismo ha il compito di analizzare congiuntamente l’andamento delle richieste di CIGS, al fine di monitorare la corretta e completa applicazione dell’accordo su citato.
Per quanto concerne il PNC, ad oggi, risultano pervenute all’Azienda 70 domande.
A decorrere dallo scorso mese di Aprile, sono state già accolte 21 domande.
Chiarimenti ottenuti:
L’Azienda ribadiva la priorità (non esclusiva) nell’accoglimento delle domande di quanti hanno richiesto un periodo di CIGS pari a 48 mesi + (eventuali) 36 mesi di Mobilità, chiarendo che, in linea di massima, la prima tranche di accoglimento domande può considerarsi conclusa.
La stessa rinviava l’approfondimento sul tema all’incontro che si terrà il prossimo maggio: a nostro avviso, il previsto sblocco di concessioni per l’inizio della "Winter" (ottobre p.v.) dovrebbe essere anticipato, con effetti benefici "a caduta" (trasferimenti, assunzioni da CIGS, ecc.).
Richiedevamo all’Azienda di analizzare prioritariamente le domande di coloro che nell’arco del periodo interessato raggiungerebbero l’età pensionabile.
Veniva inoltre chiarito che il PNC attualmente in regime di solidarietà espansiva che ha fatto domanda di CIGS verrà preso in considerazione.
Il periodo di riferimento individuato ai fini del calcolo dell’80% è e rimane Marzo 2010 – Febbraio 2011.
I criteri per la determinazione della "Retribuzione di riferimento" (meccanismo di calcolo dell’80%/determinazione del corretto importo da erogare in CIGS: CIG INDUSTRIA + DISOCCUPAZIONE NON AGRICOLA) sono contenuti nel paragrafo E) punto 2 del vigente Regolamento del Fondo Speciale Trasporto Aereo (i periodi di SOL verranno stralciati, gestiti alla stregua del PT della "Vecchia Alitalia").
Veniva confermato che le voci IVR ed IVIA (eventualmente percepite) rientrano a pieno titolo nella base di calcolo utile all’erogazione degli emolumenti pari all’80% della media delle ultime dodici retribuzioni lorde.
Considerazioni su Passaggi di Qualifica (ad AVR – AVRII):
 
In presenza di assessments per la nomina di 10 nuovi AVR sulla base Roma, riteniamo doveroso fare qualche riflessione. Parte delle criticità che a nostro avviso si sono presentate nelle precedenti sessioni di passaggi, sembrerebbero superate, anche in virtù delle nostre considerazioni sul tema poste a tutti i livelli aziendali.
L’introduzione della categoria dell’ "idoneo non vincitore" (la considerazione prioritaria degli idonei non vincitori per un arco temporale individuato in caso di necessità) è scelta di correttezza; rende limpido un processo sicuramente basato sulla ricerca/individuazione delle eccellenze con valutazione gestionale dei profili, conferendo ulteriore slancio al candidato che, in un sistema di regole chiare, si mette in gioco (in passato il numero degli idonei, "singolarmente", risultava esattamente coincidente con le necessità aziendali).
Relativamente agli AVR2, invece, negli accordi di Marzo è stato ribadito che la necessità di passaggi di qualifica ad AVR2 sarà soddisfatta prendendo in considerazione gli AV che nelle aziende in A.S. di provenienza rivestivano la qualifica di P2 o Responsabile di Cabina.
Già dal prossimo mese di Maggio un piccolo gruppo di colleghi saranno interessati alla "Riqualifica" sulla base Milano: un cambiamento di indirizzo rispetto alle prime indicazioni aziendali che prevedevano il passaggio esclusivamente sulle Basi Periferiche che accoglie le nostre sollecitazioni.
Perché il processo definito di riqualifica abbia ancor più "appeal", riteniamo che l’Azienda debba fare un’ulteriore valutazione in merito all’anzianità "di Qualifica" in direzione del riconoscimento della "somma della vecchia e nuova anzianità di qualifica".
Il criterio utilizzato per il passaggio (successivo ed eventuale) ad AVR – con anzianità di qualifica azzerata si è matematicamente tagliati fuori per sempre – unitamente al fatto che l’accettazione della riqualifica comporta l’assegnazione "a lungo termine" di Base Periferica – la quasi totalità degli AV "demansionati" operano, se pur temporaneamente, da Roma – potrebbero indurre i più a non candidarsi/rifiutare la "riqualifica".
 
TEMATICHE RRSSAA:
Irrimandabile la necessità dar seguito a quanto convenuto fra Sindacati ed Azienda nel Verbale di Riunione del 25 novembre 2010, su compilazione "Liste di anzianità personale CTD" e " parcheggio presso le Basi Periferiche".
La valorizzazione della durata delle prestazioni lavorative/anzianità realizzata nei rapporti di lavoro intervenuti a partire dal primo contratto svolto presso le società in A.S. Alitalia -Linee Aeree Italiane-, Alitalia Express e Volare e le società AirOne e Cityliner genera una "lista mobile" che penalizza alcune fattispecie di lavoratori (mamme, rifiuti causa infortunio o per impossibilità oggettiva ad accettare il contratto): la disponibilità aziendale data ai Sindacati per la consultazione dell’elenco Necessario, come dicevamo, aprire un confronto sul tema.
In merito alla problematica Parcheggi va riconosciuta, effettivamente, la concordata facoltà per il singolo navigante di optare per la fruizione di uno fra i parcheggi messi a disposizione dell’Azienda presso le diverse Basi operative: le modalità di utilizzo dei parcheggi vanno affrontate.
 
Convinti della necessità di un lavoro competente, complessivo e puntuale allo stesso tempo, rimaniamo a disposizione per ulteriori informazioni e vostre sollecitazioni/segnalazioni.
 
Roma, aprile 2011                     
 
RSA ANPAV GRUPPO ALITALIA