Comunicato stampa del Presidente ANPAV Situazione Alitalia richiede decisioni rapide

Comunicato unitario situazione Alitalia
16 Aprile 2008
Differimento sciopero al 10 giugno
22 Aprile 2008

Comunicato stampa del Presidente ANPAV Situazione Alitalia richiede decisioni rapide

Fare presto. E’ questa oggi la priorità per Alitalia.

 

Dopo la diffusione di una  situazione finanziaria agli sgoccioli, esposta qualche giorno fa dal nuovo Presidente Police, è finito il tempo delle titubanze politiche, degli annunci propagandistici o delle rigidità sindacali.

 

Il balletto delle posizioni deve finalmente lasciare il posto al senso di responsabilità verso migliaia di lavoratori, per assicurare al Paese la sopravvivenza di una compagnia di riferimento.

 

Un default dell’Alitalia sarebbe uno smacco per l’Italia e un viatico negativo anche per chi si accinge, in questi giorni, a prendere le redini del nostro Paese. 

 

Confidiamo che il nuovo governo sia in grado di trovare rapidamente una via d’uscita alla profonda crisi del Gruppo Alitalia, percorrendo una strada praticabile, che ad oggi, a meno di scenari nuovi non ancora definiti, appare essere solo la ripresa serrata del confronto con Air France.

 

Gli Assistenti di volo Alitalia sono pronti, come in passato, ad affrontare un negoziato rapido, concreto e risolutivo, forti di una produttività ed un costo del lavoro tra i più competitivi d’Europa, e di un bagaglio di professionalità tra i più alti tra i vettori di riferimento.

 

Ma l’imperativo è fare presto, perché lo spettro di una drammatizzazione della situazione si fa di giorno in giorno più concreta. 

Roma, 17 marzo 2008

 

IL PRESIDENTE

 

Massimo Muccioli