Osservatorio Programmazione e Turnazione PN – report incontro del 5 aprile 2019

ANPAC, ANPAV e ANP chiedono a Di Maio elementi di chiarezza per i dipendenti Alitalia e le loro famiglie
27 Marzo 2019
LUNEDÌ 15 APRILE SI DECIDE IL FUTURO DEL LAVORATORI #AIRITALY
14 Aprile 2019

Osservatorio Programmazione e Turnazione PN – report incontro del 5 aprile 2019

#AnpavInforma: #GruppoALITALIA – OSSERVATORIO PROGRAMMAZIONE E TURNAZIONE #PN’ – Report Incontro del 05 Aprile 2019

#AssistentidiVolo

•••

Si è tenuto in data odierna l’incontro dell’Osservatorio Programmazione e Turnazione.

A seguire le principali novità introdotte dall’azienda nella turnazione di aprile :

• Accogliendo la nostra richiesta riguardo la riserva in fascia serale per i P1 vengono programmati 4 giorni e non più 3 , in coerenza con l’impiego possibile che è appunto di minimo 4 giorni

• Viene definitivamente introdotta la regola di qualità che distanzia la programmazione dei voli notturni di MR con almeno 10 giorni

• La programmazione del singolo giorno di riposo , garantisce un minimo di 36 ore libere dal servizio

Per quanto riguarda il prossimo mese di maggio l’Azienda ci comunica che :

• Fermo restando le disponibilità di network verranno programmati agli AAVV base Linate , che ne hanno fatto richiesta , avvicendamenti che iniziano o finiscono con must-go su Roma

• Sono confermate le attivazioni dei 5 cluster anche sulla base di FCO. Ricordiamo che le regole di costruzione del profilo Snappy prevedono più di 4 gg di impiego consecutivo e un ciclo di almeno 3 riposi

Da parte nostra è stata richiesta l’introduzione di una ulteriore regola di qualità negli avvicendamenti MR 3 + 3 che consenta un più ampio riposo in sede rispetto all’impraticabile minimo FTL di 12 ore , abbiamo proposto arrivo del 3 giorno entro le ore 18 e partenza del 4 giorno dopo le ore 12 .

Riguardo il tema riserva , abbiamo richiesto un resoconto sul programmato/utilizzato delle risorse distinto per qualifica .

Per quanto concerne CL è stata ribadita la insufficienza dei tempi di transito di turni con DP anche di 12 ore , nell’ottica di una corretta ‘meal opportunity’.

Riguardo la richiesta di introdurre un cluster per i colleghi impegnati nel misto o nel LR , allo stato attuale dei fatti non si è ancora identificata una tipologia percorribile .

L’Azienda, infine, ritiene di poter recepire la richiesta di parte sindacale di programmare le giornate di CIGS ‘lontane’ dai cicli attività – riposo così da poter favorire l’eventuale scambio turno.

Vi terremo naturalmente aggiornati.

Roma, 6 aprile 2019

RSA PNC ANPAC – #ANPAV
GRUPPO #ALITALIA SAI – CITYLINER IN AS