ANPAC, ANPAV e ANP chiedono a Di Maio elementi di chiarezza per i dipendenti Alitalia e le loro famiglie

ALITALIA: ANPAV e ANPAC – necessaria una veloce definizione del nuovo assetto societario
25 Marzo 2019
Osservatorio Programmazione e Turnazione PN – report incontro del 5 aprile 2019
6 Aprile 2019

ANPAC, ANPAV e ANP chiedono a Di Maio elementi di chiarezza per i dipendenti Alitalia e le loro famiglie

#COMUNICATOSTAMPA

Dichiarazioni allarmanti da parte dei #commissari straordinari

Roma, 27 marzo 2019

Secondo FNTA che riunisce piloti e assistenti di volo di ANPAC, ANPAV e ANP continuano a mancare elementi di chiarezza sulla situazione finanziaria reale di Alitalia e le dichiarazioni del Dott. Paleari fatte oggi durante l’audizione alla camera, secondo cui si parla di “486 milioni in cassa” non sono di certo rassicuranti soprattutto considerando che in questo periodo dell’anno le risorse finanziarie si incrementano naturalmente per la vendita anticipata dei biglietti della stagione estiva.

Purtroppo non è stato fatto alcun cenno ai costi che l’azienda dovrà sostenere nello svolgere l’attività venduta e del risultato economico finale che purtroppo ancora è ben lontano da una reale inversione di tendenza.

I sindacati di settore sono, purtroppo costretti a confermare le preoccupazioni recentemente a causa anche delle dichiarazioni odierne del Commissario Discepolo – “FS decida rapidamente se proseguire su dossier ALITALIA o rinunci”- unitamente alla presa di cautela dell’AD di FS in occasione del CDA di Ferrovie di ieri, nel quale ha ribadito che – “ci sono due condizioni fondamentali che devono ancora essere chiarite, il ritorno dell’investimento per FS e l’effettuazione di un’operazione di carattere industriale” –

Sarà inevitabile, in assenza di riscontri immediati, proseguire nella mobilitazione di Piloti e Assistenti di Volo.

ANPAC – ANPAV – ANP