Part-Time: accolto ricorso a Roma

chiusura uffici Anpav
10 Agosto 2009
Azioni – Obbligazioni: scambio con possesso Titoli inferiore a Euro 1000
24 Agosto 2009

Part-Time: accolto ricorso a Roma

In queste ore lo studio legale ci ha informato che è stato vinto un’ulteriore ricorso, relativo all’attuale modo di conteggio dei periodi Part-time, da parte dell’Inps, ai fini del raggiungimento della pensione, questa volta a Roma.

Siamo soddisfatti del buon andamento delle vertenze legali per il riconoscimento dei periodi Part Time, sia in primo grado, sia in appello.
Come già comunicato in precedenza stanno giungendo riscontri positivi, anche da sedi diverse da quella di Roma, dove sono concentrate le residenze della maggior parte dei colleghi che hanno deciso di affidarsi all’Anpav ed allo studio legale Carlino per veder sancito il diritto che per altre categorie di lavoratori, non è mai stato messo in discussione.

Attendiamo di conoscere le MOTIVAZIONI, atto documentale che è reso pubblico dopo alcune settimane, dal DISPOSITIVO della sentenza, utile per affinare i ricorsi successivi.

Ribadiamo che, alla luce dei continui dibattiti ai quali assistiamo quotidianamente, riguardo il tema "pensioni", ci preme particolarmente, lavorare per il bene della categoria, senza improvvisazioni e con sobrietà nei comportamenti e negli scritti; cerchiamo di dare il massimo supporto possibile senza fronzoli, ma con i fatti.

Poiché le casistiche del Part-Time sono di diversa tipologia, invitiamo i colleghi a contattarci, per conoscere in modo dettagliato le posizioni individuali.

Il ricorso può essere fatto anche da coloro i quali hanno usufruito del Part-Time in anni passati e che oggi lavorano a tempo pieno.

Ricordiamo che, come è nostra abitudine, possono partecipare alla vertenza anche coloro che non sono iscritti all’Associazione.

I nostri recapiti:
Ufficio Anpav 06-51962807
Cellulari: 348-6506014; 333-9362761; 348-7705709.

Consulta il sito: www.anpav.com
ANPAV
Roma, 22 luglio 2009