Polizza RAS: ottenuta estensione ai familiari.

Unità sindacale e confronto con la categoria
19 Dicembre 2007
Comunicato Stampa FAN 27 dicembre FAN: pronti a scioperi se sarà sconfessata scelta Air France
27 Dicembre 2007

Polizza RAS: ottenuta estensione ai familiari.

 

Vi comunichiamo che, in ottemperanza all’accordo Alitalia del 7 settembre 2007 e all’accordo Alitalia Express dell’8 novembre 2007, sono state sottoscritte con la Società ALLIANZ RAS due polizze “Rimborso Spese Mediche – Grandi Interventi Chirurgici” ed “Infortuni” di durata annuale, i cui beneficiari  sono i nuclei familiari dei dipendenti a tempo indeterminato appartenenti alla categoria del PNC Alitalia ed Alitalia Express, in aggiunta  alla polizza “Rimborso Spese Mediche” (anch’essa rinnovata per il triennio 2008/2010).

Vi anticipiamo, di seguito,  le caratteristiche fondamentali delle polizze “aggiuntive” (la Società ALLIANZ RAS si è impegnata a fornire, su sollecitazione sindacale, una brochure contenente le indicazioni delle principali condizioni delle polizze entro breve tempo):

1- Il nucleo familiare viene inteso come composto da coniuge o convivente more uxorio e figli fino al ventunesimo anno di età;
2- I rimborsi per grandi interventi chirurgici a seguito di infortunio o malattia hanno un massimale pari a EURO 75.000,00 (Settantacinquemila/00) con una franchigia minima pari a EURO 1.500,00 (Millecinquecento/00) con scoperto pari al 20%, nel caso di ricovero presso struttura non convenzionata con “Clinica Amica” e/o esecuzione di intervento chirurgico da parte di equipe operatoria non convenzionata, ed una diaria giornaliera surrogatoria pari a EURO 100,00  (Cento/00) per un massimo di sessanta giorni all’anno;
3- In caso di morte viene previsto un rimborso pari a EURO 50.000,00 (Cinquantamila/00) ma di 25.000,00 (Venticinquemila/00) per i figli fino al compimento del ventiduesimo anno di età, mentre in caso di invalidità permanente pari o superiore al 65% un rimborso pari ad EURO 100.000,00 (Centomila/00). La diaria di ricovero per infortunio superiore a 5 giorni sarà pari a EURO 50,00 (Cinquanta/00) al giorno, per un massimo di 60 giorni ad anno.


Il rinnovo della polizza “principale” (valida anche per i CTD), presenta alcuni correttivi rispetto alle attuali “Condizioni Particolari”. Tali modifiche, pur non snaturando i contenuti della polizza, hanno consentito di mantenere inalterato il premio della stessa a parità di livello qualitativo delle prestazioni sanitarie garantite ed erogate.
Con riferimento alle modifiche apportate rispetto alle “Condizioni Particolari” della polizza, vi forniamo qualche dettaglio : 

 

1-Art. 8) punto C)- Elevazione dell’indennità giornaliera ad EURO 150,00 (Centocinquanta/00);

 

2-Art. 9) Fissazione del massimale per persona e per anno assicurativo in EURO 60.000,00 (Sessantamila/00). In caso di ricovero conseguente a grande intervento chirurgico, raddoppio del massimale, con il limite di EURO 120.000,00 (Centoventimila/00). In caso di day hospital, senza pernottamento o intervento chirurgico ambulatoriale, innalzamento della franchigia ad EURO 500,00 (Cinquecento/00).

 

3- Art 12) punto A)- In caso di ricovero presso un Istituto di Cura convenzionato, qualora il ricovero si protragga per un periodo inferiore ai tre giorni, applicazione di una franchigia di EURO 700,00 (Settecento/00);   punto C)-in caso di ricovero presso un Istituto di Cura non convenzionato, innalzamento della franchigia ad EURO 700,00 (Settecento/00), con scoperto del 10% sull’eccedenza; punto D)- in caso di ricoveri a parziale carico del SSN, se l’Istituto di cura non è convenzionato,  innalzamento della franchigia ad EURO 700,00 (settecento/00) con scoperto del 10% sull’eccedenza.

 
 

 
Roma, 20 dicembre 2007                                           ANPAV