Security Check

FAN: “PREVIDENZA” Conmunicato stampa
7 Agosto 2007
I fase procedura di raffreddamento agosto 2007 Avvicendamenti BUE
30 Agosto 2007

Security Check

FILT CGIL – FIT CISL CV – UILT – UGL T.A. CV – ANPAV- AVIA


SECURITY CHECK:


UN ATTESTATO DI PROFESSIONALITA’


A seguito dell’emanazione della circolare Enac e della relativa modifica al General Basic Alitalia in merito all’implementazione dei controlli di sicurezza di “Tipo B” a bordo degli Aeromobili sociali, le scriventi OO/SS e AA.PP. hanno ritenuto necessario richiedere un incontro ad Alitalia per affrontare l’argomento in oggetto.

In questa sede, le parti hanno condiviso l’importanza fondamentale che l’assistente di volo ricopre  nei processi di security.

 

Per tale motivo riteniamo che ogni momento di crescita e arricchimento professionale della nostra categoria debba essere accolto con soddisfazione da tutti coloro che svolgono questo lavoro,  sempre più minacciato da attacchi anche di tipo legislativo, che mirano ad un ridimensionamento della figura dell’AV, soprattutto in ambito di Security and Safety.

Durante l’incontro le scriventi hanno ritenuto necessario richiedere ad Alitalia una serie di ulteriori strumenti da fornire a tutto il PNC per implementare ed approfondire  la conoscenza tecnico-operativa delle  procedure da porre in essere. In quest’ottica, l’ottenimento di un attestato ufficiale che ogni assistente di volo conseguirà al termine del corso di “Security Training” è certamente l’elemento più qualificante di questo percorso addestrativo.

 

Con la sottoscrizione dell’accordo in oggetto, che riportiamo in allegato sul retro di questo volantino, vogliamo ribadire l’impegno che queste OO/SS e AA.PP. malgrado le oggettive difficoltà che la nostra compagnia sta attraversando, stanno faticosamente portando avanti in maniera unitaria e propositiva.

 

Tutto ciò ad ulteriore conferma che il percorso intrapreso lo scorso 6 giugno 2007 presso il Ministero dei Trasporti non si è esaurito, ma continua a produrre risultati evidenti e concreti.

 

A settembre le parti si rivedranno in un apposito incontro al fine di approfondire e verificare i contenuti formativi, i ruoli nell’ambito delle procedure nonchè gli aspetti applicativi della normativa in materia di Security.

FCO, agosto 2007